it  .  de  .  en
 
 
 
 
Argomenti:     Casa & La Perla (39)    Cultura & Tradizione (13)  
Tags:    Dolomiti     Ladino     Tibet
 
EC
Egle Chesta Martedì, 29 Aprile 2014

Bun dé, namasté e la voce delle nuvole.

E’ tutto merito delle nuvole se le parole viaggiano da un estremo all’altro del mondo. Alle nuvole piace correre caricando sul manto soffice i suoni puliti della vita. A volte si accoppiano le nuvole, spesso si dividono per tramandare questi suoni all’infinito. Le nuvole possiedono virtù divinatorie. Matasse opache le chiama Pessoa. Nuvole di pianura. Nuvole di montagna. Nuvole di mare. Nuvole che transitano lontane dal rumore della terra, lontane dal silenzio del cielo. Lontane da noi che le osserviamo con il naso all’insù.
Bun dé, namasté e la voce delle nuvole.
 
 
 
“Un mattino saluto una nuvola che danza intorno al Sassongher. Le dico Bun dé  nuvola, e lei mi risponde: Namasté.”
Un mattino saluto una nuvola che danza intorno al Sassongher. Le dico Bun dé  nuvola, e lei mi risponde: Namasté. Lì per lì non ci faccio troppo caso, mi sembra così naturale. Entro in Casa e mi accoglie come al solito un Bun dé. Il Bun dé della Casa non è un normale saluto. E’ accoglienza ladina allo stato puro. E’ rispetto, cordialità, senso di gioia. E’ un suono positivo, un inchino benevolo, spesso accompagnato dal sorriso. Istintivamente rispondo al Bun dé ricevuto, giungendo le mani e dicendo: Namasté. In una frazione di secondo mi accorgo che il significato vero di un saluto è il riconoscere la sacralità di ognuno di noi. La luce che ci appartiene. E la distanza fra le montagne tibetane e quelle dolomitiche si annulla d’incanto grazie al potere magico delle nuvole. Finalmente mi rendo conto dell’importanza di un Bun dé ben detto. E perché in Casa un buon Bun dé non si nega a nessuno. Qui Bun dé è sinonimo di tutto quello che si può donare in due sillabe che, nella loro semplicità, sono pura musica per le orecchie e per l’anima. Esco fuori dalla casa. Guardo la nuvola che è già pronta a scappare. So che adesso saluterà chiunque le porti rispetto con un magnifico Bun dé. E il Bun dé salterà da una nuvola all’altra fino ad arrivare in Nepal. Ne sono sicura.

Egle Chesta
 
 
 
Condividi il tuo pensiero con noi
 
 
 
torna su
 
 
 
 
 
 
 
 
Condividi il tuo pensiero con noi
 
comments powered by Disqus
 
torna su
 
 
 
 
Storie da leggere...
 
 
Michil Lunedì, 1 Luglio 2013
Ladino vero
 
Alla domanda „ti senti più italiano o tedesco” non mi arrabbio più.
Leggi tutto
Ladino     Pensieri
 
 
CB
 
Concetta Bonaldi Sabato, 30 Marzo 2013
Tradizioni pasquali ladine
 
L'usanza di dipingere le uova e del “cufé”.
Leggi tutto
Cibo     Ladino
 
 
AE
 
Alexander Egger Venerdì, 21 Settembre 2012
Famiglia Costa
 
Una vera perla, grazie alla famiglia Costa
Leggi tutto
 
 
 
 

 
 
Str. Col Alt 105 - 39033 Corvara (BZ) Alta Badia - Italia T. +39 0471 83 10 00      Fax +39 0471 83 65 68
Privacy     Credits     Click to pay    Part. IVA 01231580216     Zeppelin Group – Internet Marketing