Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
Book now Request
it  .  de  .  en
 
 
 
 
Argomenti:     Arte & Musica (11)  
Tags:    Ladino     Personalità
 
CB
Concetta Bonaldi Sabato, 17 Gennaio 2015

Chris Costa, artista ladino

L'artista ladino ha diversi progetti nazionali e internazionali, ma non dimentica mai di trasmettere la sua passione per la musica nella sua terra.
Chris Costa, artista ladino
 
 
 
“La musica è linfa vitale.” - Chris Costa
L'artista ladino Christian Pescosta (in arte Chris Costa) racchiude - in una personalità allegra e vivace - un artista poliedrico, non solo cantante, ma anche compositore polistrumentista, arrangiatore e produttore. La sua attività spazia in esperienze molteplici, la sua passione la trasmette nei tanti progetti che realizza ogni anno. Oggi Chris fa parte di varie band, quali i “Mood Filter” e “Capsicum Tree”, oltre al suo progetto solista.
Chris cresce a Corvara, per poi vivere tra Bolzano, Bologna, Livorno, Verona, la Germania e l'Olanda. Oggi - anche se vive prevalentemente tra Milano, Venezia e Londra - non si può realmente indicare un luogo ove l'artista viva e infatti lui stesso si definisce un vero e proprio “gipsy”. 
La sua musica non predilige un solo stile, ma una pluralità. Nei suoi pezzi emerge talvolta il funk o il dub, in altri il pop, il r&b, il jungle, il rock, il jazz o il rap; inoltre sono diversi gli effetti speciali  o i ritmi improvvisati che caratterizzano le sue performance.
Nel 2007 Chris esegue la prima mondiale dell’Inno alla Gioia di Beethoven/Schiller in tre lingue: italiano, tedesco e ladino presso l’aula magna dell’università di Bolzano. Già nel 1998 usciva il suo primo disco Chris & Friends, nel 2003 ChrisALide Jazz Duo, nel 2004 Dirty Soul, nel 2006 il singolo “One of the thousand” per Lifegatemusic nella compilation “Galleria Illy”, nel 2006 Capsicum Tree “Eternal Life” per Carosello/Warner, nel 2008 il suo primo disco da solista, intitolato “Caress”, nel 2011 Capsicum Tree “The Bug” e nel 2013 Mood Filter “Quiet Revolution”.
L'artista ha dato il suo contributo nel documentario di Paolo De Gregorio “Los caminos del Cajòn”, in un simpatico cameo in ladino nel dvd “Safari” di Lorenzo Cherubini-Jovanotti e nel video ufficiale “Thoughts & Clouds” e “Il giorno in più” di Malika Ayane.
Nel 2010/11 intraprende un tour con Malika Ayane per “Grovigli” e nel 2012/13 un tour con Cesare Cremonini per “La teoria dei colori”. Chris partecipa a produzioni e collaborazioni in studio con Malika Ayane per “Ricreazione” nel 2012, con il gruppo “Ganes” nel 2010, con Lorenzo Cherubini Jovanotti per “Buon Sangue” nel 2005, con Lubjan per “Oneoneuno” nel 2006 e con “Sense of Akasha” per “People do not know who rules”. 
Chris Costa è molto affezionato alla sua valle ladina e non mancano i progetti legati alla sua terra, quali il “Valbadiajazz Festival” che viene organizzato ogni anno ad agosto nei paesi della Val Badia. Ogni anno il festival cerca di sorprendere i partecipanti con location naturali e musica d'alta qualità, richiamando così molti appassionati di musica. 
L'artista è attualmente impegnato a Londra in collaborazioni con Maja Petrovna, Cedrina Baugh (Boney M) e Ed Laurie & Straw Dog. Chris sta inoltre portando a termine un progetto solista, lavorando al nuovo disco dei “Mood Filter” e collaborando in numerose produzioni con diversi artisti. 
Londra è una città che l'artista ladino vive in maniera totale: una città ricca di sorprese e di incontri e dalla quale si fa stupire nell'intraprendere sempre nuovi progetti.
Chris Costa si svela...“La musica è linfa vitale e facendo un minimo sforzo si trovano perle meravigliose del passato e del presente in continua evoluzione.“
“I segreti di Londra” di Corrado Augias è l'ultimo libro letto dall'artista e “La grande bellezza” di Sorrentino l'ultimo film visto (Chris definisce il film come uno “spaccato amaro dell'Italia che conosciamo fin troppo bene, girato con una fotografia eccellente”). 
Per quanto riguarda la musica, tra gli autori che preferisce ve ne sono molti, dai beatboxer come Reeps One o Beardyman, i Radiohead, Aloosh e Lianne La Havas e molti altri ancora. 
Per l'autore scrivere un pezzo significa iniziare ogni volta da zero, cercando semplicemente di esprimere quello che sente in maniera spontanea. 
La musica è la passione che muove l'artista, tra i progetti che vuole realizzare vi è quello di riuscire un giorno a suonare musica originale in tutto il mondo.

Concetta Bonaldi
 
 
 
Condividi il tuo pensiero con noi
 
 
 
torna su
 
 
 
 
 
 
 
 
Condividi il tuo pensiero con noi
 
comments powered by Disqus
 
torna su
 
 
 
 
Storie da leggere...
 
CB
 
Concetta Bonaldi Martedì, 16 Luglio 2013
Mamma Maria
 
Le cose più impensabili a volte sono più facili da raggiungere di quelle ...
Leggi tutto
Ciclismo     Ladino     Pensieri     Personalità
 
 
 
Nicolò Venerdì, 23 Settembre 2016
Ladinia Music Club
 
Musica dal vivo e buonumore: tutti i mercoledì l’aperitivo suona al Ladinia.
Leggi tutto
Alta Badia     Attività     Drink
 
 
RB
 
Riccardo Bertoncelli Sabato, 15 Dicembre 2012
Do you love Disco music? Vade retro
 
In questi anni l’elettronica usciva dai laboratori sperimentali e diventava ...
Leggi tutto
 
 
 
 

 
 
 
 
 
 Iscriviti 
Str. Col Alt 105 - 39033 Corvara (BZ) Alta Badia - Italia      T. +39 0471 83 10 00      
Privacy     Credits     Cookies     Click to pay     Part. IVA 01231580216     Zeppelin Group – Internet Marketing